lunedì 24 giugno 2013

Gommarsi la faccia #review

Non amo chi si trucca tanto perché di base credo che nessuna, a meno che stia facendo un servizio fotografico, stia bene truccata molto.
Il  trucco pesante poi visto sotto la luce naturale è quanto di più spaventosamente lontano dall'idea di bellezza.
Tutti quegli strati di fondotinta ed ombretti esaltano ogni minima ruga, difetto e regalano quarantacinque anni all'istante.
Se tutto questo viene fatto in estate la situazione precipita esponenzialmente nel ridicolo e l'effetto Anna Tatangelo è dietro l'angolo.
Sono un'amante del trucco beauty naturale ed per quello che vi avevo parlato con entusiasmo di Les Beiges di Chanel perché è uno di quei prodotti che danno un tocco sano  e naturale.
Con altrettanto entusiasmo vi parlo oggi di questo ottimo gommage- attenzione, non scrub- di Ysl che ho comprato insieme proprio a Les Beiges mentre ero alla disperata ricerca di qualcosa per pulire ed uniformare la pelle.
Inizialmente volevo uno scrub, la commessa mi ha guardato la pelle sottile da elfo del nord e mi ha chiesto preoccupata se avessi intenzione di cambiarla come un serpente sotto un chilo di granuli graffianti.
Così mi ha proposto questo gommage biologico che oltre ad esfoliare ed uniformare l'incarnato riattiva le cellule della pelle e la idrata.
La consistenza è di una crema/gel senza grani e si utilizza sul viso asciutto.
Alla prima passata con la mano sembra quasi opporre una leggera resistenza, esfoliando delicatamente, poco dopo la crema, scaldandosi con il calore della mano, si trasforma in una specie di olio idratante che immediatamente da colore al viso.
Si sciacqua in un attimo, non lascia alcun residuo e non irrita o secca assolutamente la pelle.
Il risultato è meraviglioso, la pelle è liscissima, uniforme e radiosa con le cellule epiteliali assopite totalmente rianimate.
Dopo averlo fatto metto un velo di crema idratante, uso Biotherm Aquasource, e poi passo almeno venti minuti a toccarmi le guance meravigliata ed altrettanti a specchiarmi nella fotocamera dell'Iphone- ciao, bionde!- per ammirare un colorito vitale ed adolescenziale che ormai avevo dimenticato.
L'altro giorno in preda al delirio del miracolo me lo passato anche sulle braccia, vi dico solo questo.
Se non costasse quasi quaranta euro l'avrei passato anche sulle gambe.
Mai più senza, amiche, mai più.


I don’t like who uses a lot of makeup, because basically I think nobody, unless you’re doing a photoshoot, looks good with heavy makeup on.
In natural daylight, heavy makeup is far from what the definition of beauty stands for: actually, it is dreadful.
All those layers of foundation and eyeshadow do nothing but emphasize every single wrinkle and blemish, besides turning you into a 45-year-old woman in one second.
The situation gets exponentially worse if you wear heavy makeup during summer, when the "Cougar effect" is just around the corner.
As far as I’m concerned, I love natural makeup, that’s why I was so excited to talk to you about Chanel Les Beiges, as it is one of those beauty products which add an healthy and natural finishing touch.
So, today I’m gonna talk with just as much enthusiasm about this amazing Ysl Exfoliator– no, it is not a scrub- I bought with Chanel Les Beiges while I was desperately looking for something that could both cleanse my complexion and even out my skin tone.
At first I was looking for a scrub, but then the saleswoman glanced at my elvish thin skin and she worryingly asked me whether I intended to shed my skin as a snake under the effect of the abrasive particles.
That’s why she suggested this organic exfoliator which, besides exfoliating and evening out the skin tone, replenishes and hydrates the epidermal cells.
Its texture is similar to a granule-free moisturizer/gel and it must be applied to dry skin.
At the beginning it feels like it’s quite difficult to apply but then, by gently exfoliating and warming it up with the hands, it turns into a light, hydrating oil which immediately brightens up the skin tone.
You can rinse it off easily and it doesn’t irritate or dry the skin.
The outcome is amazing: the skin is smoother, even and bright; the epidermal cells are completely replenished.
After using it, I apply the Biotherm Aquasource moisturizer, and then I spend at least twenty minutes stroking my cheeks and looking amazed at my face using the iPhone’s front-facing camera - hi blonde girls!-  in order to enjoy the bright, teen glow I almost forgot.
Just a few days ago, struck by the hallucination of the previous miracle, I put it also on my arms.
If it hadn’t cost me almost 40 Euros, I would have certainly put it on my legs.

No more without it, dear friends.



Consistenza
Traduzione a cura di Silvia Granzo

9 commenti:

  1. I tempi dello scrub che manco lo stoned washed dei jeans per fortuna è tempo passato ! Se cerchi uno scrub delicato per il corpo ti posso consigliare il Seductive Elixir Shower Scrub dei Coloniali anche se io fondamentalmente non sono fan di questa marca ! Sto finendo il 2. tubetto di 200 ml per avere l'abbronzatura uniforme.
    Invece dell'Aquasource di Biotherm mi hanno dato 2 campioni grandi ( 10 ml !!) del Deep Serum. Non so quanto costa ma è una bomba !!
    Martina
    BloggHer women's kaleidoscope

    RispondiElimina
  2. Confermo e accendo ogni tua parola. La mia profumiera di fiducia mi ha passato un campioncino di top ecrets e ne sono stata così entusiasta che poi me lo sono comprato.
    Quanto al super trucco ti diro'...io uso un sacco di prodotti, ci metto un buon 20 minuti per montarmi la faccia alla mattina: fondotinta,blush, copriocchiaie, ombretto sopracciglia, eyeliner, mascara e matita bianca...ma l'effetto è a detta di tutti mooolto naturale. Pero'se sbagli una nuance,la riga dell'eyeliner è troppo grossa o il copriocchiaie è tropo cremoso ahimè...la Tatangelo è quasi una dilettante. L'effetto Moira Orfei è quello di cui aver paura.

    RispondiElimina
  3. Non uso mai scrub perché ho la pelle molto delicata che si arrossa e si irrita già solo a guardarla. Un prodotto esfoliante con il quale mi trovo molto bene è il tonico Doux Exfoliant Lotion de Clarté di Clarins. Si tratta di un esfoliante chimico, io lo uso 3 volte alla settimana di sera e mi trovo molto bene!

    RispondiElimina
  4. Ciao!
    Lo comprerei ma 40 euro per una crema non ce la faccio a spenderli...lo stomaco mi si contorce proprio. Ho appena comperato il gel scrub della nivea... ancora devo provarlo ma mi aspetto molto poco. Ogni quanto intendi usarlo?
    Complimenti per il blog, i tuoi articoli mi piacciono da morire!
    Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se posso intromettermi, io uso il gommage della Nivea linea young e mi trovo benissimo. (Prima me ne avevano regalato uno di Chanel, e giuro, almeno sulla mia pelle non ho notato differenze di qualità!)

      Elimina
    2. Ottimo! Allora Lo proverò! Grazie mille :-)
      -R

      Elimina
  5. Non ho ancora provato ma sembra interessante!!

    Baci
    Erika

    TheTrendfolio.com

    RispondiElimina
  6. Molto carino il tuo post, anche a me non piace il trucco pesante. Voglio provare seguendo il tuo consiglio!
    http://www.pfgstyle.com/2013/06/dont-forget-flowers-someday.html

    RispondiElimina
  7. mi sembra un prodotto validissimo e poi il brand è una garanzia
    ♡ B.
    LOVEHANDMADE.ME
    Facebook page
    Fashion blogger Group

    RispondiElimina