mercoledì 8 maggio 2013

She wore Blue Velvet #lanadelrey

Ieri sono stata al Forum a vedere Lana del Rey,  il mio primo concerto pop in assoluto.
Ho visto una moltitudine infinita di live in vita mia ma ho sempre evitato come la peste i fenomeni commerciali  con la convinzione che valga la pena vedere solo gruppi che sanno suonare anche al di fuori di un ipod o di Mtv.
Lana del Rey però mi piace, mi piacciono i suoi pezzi ed il relativo mood, i suoi capelli- particolare assolutamente rilevante- e tutto quel sadcore vintage che la circonda.


Non avevo alte aspettative, mi aspettavo un live onesto con delle punte di divismo aderenti al personaggio ed un pubblico in delirio.
In realtà  il Forum non era pieno, tanti  hipster e pseudo fashioniste munite di una banalissima corona di fiori.
Lana del Rey? Sostanzialmente rientra in quel calderone di artisti sapientemente plasmati dal marketing che su disco spaccano ma un live è meglio se lo fanno solo in playback.
Lana è tanto divismo, tanto botox, tante moine, molto gatta morta ma priva di una reale presenza scenica musicale ed un po' persa nel suo personaggio.
Tanta apparenza, poca anima in un live brevissimo dove, se non sbaglio, c'è stato anche un frangente di playback e dove mi sono piaciute solo Young and Beautiful e la cover di Blue Velvet.
Pare evidente che è d'uopo lasciar perdere questi slanci pop, torno a vedere gruppi seri: I Killers e i Blur a Milano.
Se qualcuna di voi ci va mi scriva che ci incontriamo.
Ah, avevo aperto blogger per dirvi che questi sandali, i Carol di Isabel Marant, che si vedono ovunque sulla blogsfera non mi piacciono per niente.
Sbaglio?
viafashiontoast

26 commenti:

  1. "vedere solo gruppi che sanno suonare anche al di fuori di un ipod o di Mtv."
    E' una delle cose più cose intelligenti che abbia letto in ambito musicale.

    RispondiElimina
  2. I Killers! ♥ Anche se tutti me li criticano e dicono che è il solito gruppetto da ragazzine..! (Non capiscono niente, ovviamente!;))

    RispondiElimina
  3. finalmente qualcuna che la pensa come me su lana e sui sandali della marant! iniziavo a sentirmi sola.
    mi piace molto come scrivi e altrettanto quello che scrivi... quindi cerca di farlo più spesso per cortesia (il "per cortesia" finale è giusto per dire,leggi pure questo invito come un ordine perentorio)! ;-)
    F.

    RispondiElimina
  4. Quei sandali non piacciono nemmeno a me, ma soprattutto calzano malissimo...non rimangono aderenti come sembra in foto, sono larghi e bruttiiiiii

    RispondiElimina
  5. eh.. purtroppo non avevo dubbi.. continuerò, comunque, ad ascoltarla su youtube :P

    RispondiElimina
  6. è vero, quei sandali sono "everywhere", però sembrano tanto carucci...comunque adoro sempre di più leggerti, soprattutto perché non scrivi mai niente di banale e ogni volta c'è sempre qualche termine nuovo (tipo sadcore) che puntualmente devo googlare sentendomi una perfetta ignorante :)
    finalmente una blogger competente

    RispondiElimina
  7. condivido pienamente ciò che pensi su Lana Del Rey

    RispondiElimina
  8. Io non conosco neanche una canzone di Lana, quando l'anno scorso l'ho scoperta l'ho vista sempre in articoli di 'moda' e ignoravo fosse una cantante:) Del concerto ho saputo perchè su Instagram c'era mezzo mondo di blogger.

    Quei sandali non piacciono nemmeno a me

    RispondiElimina
  9. Io vado ad entrambi (Killers e Blur, ma pure a vedere i Kasabian gratis a Milano e Beyoncè il 18).

    Io su Lana del Rey l'ho sempre pensata così, un po' mi era bastato sentire i live su youtube però devo essere onesta che non mi piace nemmeno quando è registrata...

    Zit

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavolo Zit prima o poi dobbiamo conoscerci :)

      Elimina
    2. !!! ci sarete tutte e due! ma è magnifico! ci si vede lì!
      ChiaraT

      Elimina
  10. IO VADO A VEDERE I BLUR A MILANO IN 28!!!!!!!! CI DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE SALUTARE ;) ChiaraT

    RispondiElimina
  11. Ti leggo da un po'. Sei davvero molto brava, scrivi benissimo e con la testa. Così...solo per dirtelo. Che se una si impegna a fare una cosa, almeno ha un riscontro no? Hai talento. Se non lo sapevi, sallo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, grazie davvero.
      Sì, certamente i vostri pareri per me sono importanti e ti ringrazio molto per questo commento.

      Elimina
  12. Su Lana, hai dato conferma ad un'idea che già da tempo mi girava in testa...

    Sui sandali concordo: orrendi!!! Ma, attenta, potresti passare in un'attimo da "Li odio!!" a "Li voglio, li voglio!!" ;)

    RispondiElimina
  13. Lo scorso anno sono andata a teatro a Bologna a vedere Arisa. Tra coinquiline e amici che mi prendevano in giro mi ero un po' persa d'animo, ma mi sono dovuta ricredere. Al contrario di tanti altri pseudo artisti da album ritoccato in sala registrazione, Arisa ha una voce e una tecnica eccellenti. Le canzoni potranno non incontrare il gusto di tutti, le sue scelte in fatto di abbigliamento sicuramente saranno discutibili (puro marketing, anche lì), ma il concerto è stato meraviglioso.
    Ottocentomila righe di cavoli miei per dire che bisogna ascoltare chi sa veramente come gestire un concerto e un live!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arisa tecnicamente è brava poi ora che ha imparato ad usare un minimo anche il vibrato è migliorata parecchio.
      Per fortuna hanno smesso di conciarla come una scema e ha preso in mano lei la sua immagine.

      Elimina